E' UNA QUESTIONE DI SENSIBILITA' ECOLOGICA.............

 

Con il vecchio regolamento CE 842/2006, la maggioranza delle apparecchiature che contenevano meno di 3 kg di gas refrigerante non erano soggette a controlli periodici delle perdite.

A Gennaio 2015 la legge è cambiata, con il regolamento CE 517/2014 i kg di massa di refrigerante, impegnati nei vari impianti frigoriferi, va moltiplicata per il potenziale di riscaldamento globale (GWP) e poi convertito in tonnellate equivalenti di anidride carbonica (CO2); solo attraverso questi calcoli è possibile determinare gli obblighi normativi.

Refrigerante

GWP

 

Visita periodica ANNUALE da kg a kg

Visita periodica SEMESTRALE da kg a kg

    Visita periodica TRIMESTRALE da kg a kg

134A

1430

 7,40 - 74,0

>74-740

> 740

404A

3922

1,27-12,70

>12,70-127

>127

507A

3985

1,25-12,50

>12,50-125

>125

FRIGORIFERI ESONERATI :

CARRIER 30 S   VIENTO ( TUTTI )

FRIGORIFERI FUNZIONANTI CON GAS  R 134 a , CARRIER,THERMO KING,ZANOTTI MONTATI SU PICCOLI MEZZI DA DISTRIBUZIONE

Fino al 31 dicembre 2016 le apparecchiature contenenti meno di 3 kg di fgas le apparecchiature ermeticamente sigillate, etichettate come tali e contenenti meno di 6 kg di fgas, non sono soggette a controlli delle perdite e quindi al registro dell’apparecchiatura
 


                                                   QUESTA E' LA PRIMA PAGINA DEL NOSTRO LIBRETTO PER I MEZZI FRIGORIFERI

 

LIBRETTO D’IMPIANTO – REGISTRO D’IMPIANTO

REGISTRO dell’APPARECCHIATURA

                                                                                                                                                                                                                  Adeguamento Regolamento n. 517/2014 Comunità Europea

 

 

 

PER TUTTI GLI IMPIANTI FRIGORIFERI RELATIVI AD IMPIANTI FISSI (CELLE FRIGORIFERE,CONDIZIONAMENTO ARIA, ETC. ) E' NECESSARIO IL LIBRETTO DI IMPIANTO CHE CONSISTE NELLA COMPILAZIONE DA PARTE DI TECNICI PATENTATI ,DIPENDENTI DI DITTE AVENTI I REQUISITI DI LEGGE E RELATIVAMENTE ISCRITTE AL REGISTRO F-GAS,DI UNO SPECIFICO MODULO CONTENENTE I DATI PRINCIPALI DELL'IMPIANTO,IL CONTROLLO PERIODICO DI TENUTA (VERIFICA DI ASSENZA PERDITE) E GLI EVENTUALI RABBOCCHI DI GAS. IL PROPRIETARIO DELL'IMPIANTO DOVRA' REGISTRARE IL PROPRIO IMPIANTO E TUTTE LE EVENTUALI RICARICHE REGISTRATE SUL LIBRETTO IN VIA TELEMATICA AL SITO :  www.sinanet.isprambiente.it/it/sia-ispra/fgas

PER TUTTI GLI IMPIANTI FRIGORIFERI RELATIVI AD IMPIANTI MOBILI (FURGONI E CAMION FRIGORIFERI,RIMORCHI E SEMIRIMORCHI FRIGORIFERI,CONTAINER FRIGO, ETC. ) E' NECESSARIO IL LIBRETTO DI IMPIANTO CHE CONSISTE NELLA COMPILAZIONE DA PARTE DI TECNICI PATENTATI, DIPENDENTI DI DITTE AVENTI I REQUISITI DI LEGGE E RELATIVAMENTE ISCRITTE AL REGISTRO F-GAS,DI UNO SPECIFICO MODULO CONTENENTE I DATI PRINCIPALI DELL'IMPIANTO,IL CONTROLLO PERIODICO DI TENUTA (VERIFICA DI ASSENZA PERDITE) E GLI EVENTUALI RABBOCCHI DI GAS.

LA NOSTRA DITTA PROPONE LA FORNITURA DEL LIBRETTO DI IMPIANTO (IMPIANTO FISSO O MOBILE) AL COSTO DI

PRIMO RILASCIO € 50 PIU' IVA                       VISITA PERIODICA € 35 PIU' IVA

                                                                                         

 

Per info : marcocastelletti@frigoaertermica.it Marco: 349 22 51 767